giugno, 2017

29giuTutto il giorno23lugTrent'anni per il Tignano Festival: palco aperto dal 29 giugno al 23 luglioTignano (Barberino V.E.)

Scopri di più

Dettagli dell'evento

Articolo disponibile anche in: Inglese

Nel cuore del Chianti e della Valdelsa storia, ambiente e relazioni internazionali rinsaldano il loro legame con i temi della spiritualità, della pace e dell’integrazione nell’agorà del Castello di Tignano.

Giunge alla trentesima edizione il Festival per l’Ambiente e l’incontro tra i Popoli. Un palcoscenico di grande pregio, in programma dal 29 giugno al 23 luglio, su cui prende vita un mese di eventi, spettacolo e occasioni di confronto e riflessione. Tanti i temi di portata internazionale presentati e discussi da alcuni dei protagonisti dello scenario culturale di rilievo mondiale.

Valorizzare uno dei tesori del patrimonio architettonico del Chianti, Tignano borgo di origine medievale, e arricchire la programmazione artistica dell’Unione comunale con una rassegna di ampio respiro, all’altezza dei suoi anni.

Questi gli obiettivi che l’associazione che organizza il Festival, il Comitato Culturale Tignano presieduto da Paolo Gianni, porta avanti con costanza. La costruzione di stili di vita e di consuetudini che possono aiutare a vivere con consapevolezza passa spesso da un cambiamento negli atteggiamenti individuali, nei modi di percepire e interpretare la realtà.

Anche in questa edizione del festival, patrocinata da Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze, tante le occasioni di riflettere su vari temi tra cui sismi, media, cibo e benessere, profughi e traffico di organi ed esseri umani, spiritualita`.

Tra gli ospiti degli ultimi anni si segnalano Mario Tozzi, Margherita Hack, Maurizio Pallante, Franco Cardini, Vito Mancuso e Mauro Corona. Proprio a quest’ultimo è andato il Premio per l’Ambiente 2016.

Inaugurazione della 30esima edizione giovedì 29 giugno con il teatro dei “Racconti di provincia, veglia nel castello”. Sergio Berti, con il linguaggio semplice e diretto della veglia, racconta il mondo variopinto della provincia.

Testi dello stesso attore protagonista Sergio Berti; adattamento di Riccardo Casamonti; musiche di Giacomo Luddi; regia di Riccardo Casamonti e Maria Luisa Beilowa. Ingresso 8 euro.

Sabato 1 luglio cena in musica per festeggiare la 30° edizione. Piatti cucinati a chilometri zero dagli stessi membri del comitato sotto la guida del loro presidente, nonché chef de rang per una notte, Paolo Gianni. Una serata suggestiva e inusuale con la musica d’atmosfera piu` bella degli ultimi decenni. Ingresso 30 euro.

Martedì 4 luglio due grandi esperti internazionali di rischio sismico, prevenzione e informazione. Enzo Mantovani illustra in modo chiaro i processi tettonici e la sismicità dell’Appennino settentrionale, la carta di pericolosità per la Toscana, gli elementi da considerare per la scelta del più efficace piano di prevenzione. Alessandro Martelli presenta il suo nuovo libro “Edifici ed impianti di nuova costruzione ed esistenti, e patrimonio culturale. Protetti dal terremoto grazie a moderne tecnologie”. Ingresso libero.

Giovedì 6 luglio Giulietto Chiesa e Fulvio Scaglione i protagonisti dell’incontro dibattito che riflette sul rapporto tra il giornalismo e il tema della pace e dei conflitti mondiali. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Maria Cristina Carratù (La Repubblica). Ingresso libero.

Domenica 9 luglio Premio per l’Ambiente a Franco Berrino. La “Grande via” che madre natura ci offre per vivere meglio è un percorso costellato di sane abitudini alimentari, ma anche di attività fisica e buone pratiche di meditazione. Ingresso 7 euro.

Martedì 11 luglio concerto spettacolo “Il Gospel dall’Africa all’America”. Più di 50 artisti sul palco contro tutte le forme di schiavitù. Ingresso 8 euro.

Giovedì 13 luglio il Premio incontro tra i popoli ad Alganesh Fessaha. Un riconoscimento a una grande e generosa attivista contro il traffico di esseri umani e di organi tra i profughi nelle zone di guerra. Presidente della ONG Gandhi Charity, Alganesh Fessaha ha ricevuto, tra i tanti riconoscimenti, nel 2013l’Ambrogino d’Oro dalla città di Milano e nel 2015 quello di Ufficiale di ordine al merito della Repubblica Italiana da parte del presidente Mattarella. Ingresso libero.

tignanofestivalpremioperlambienteamaurocorona14.7.2016_06

Sabato 15 luglio l’incontro “Tiziano Terzani tra ambiente e spiritualità”. Relatori Gloria Germani e Alberto Bencistà. Ingresso libero.

Giovedì 20 luglio tutti i cori di Barberino e Tavarnelle capitanati dal giovane autore e voce narrante Francesco Mattonai. Ingresso libero.

Domenica 23 luglio concerto finale della quinta edizione di InCanto Tignano, il workshop per giovani cantanti lirici provenienti da tutto il mondo. Scene e arie dalle opere liriche piu` popolari di Verdi, Mozart e altri maestri. Presenta la serata la direttrice artistica Nicola Beller Carbone. Ingresso libero.

Prevendite dirette – WhatsApp 3388680595 – www.tignano.it.

Orario

Giugno 29 (Giovedì) - Luglio 23 (Domenica)

Location

Barberino Val d'Elsa, Tignano

×Close
X