Articolo disponibile anche in: Inglese

Ha riaperto da alcuni giorni ai visitatori. E’ uno dei luoghi più belli e più sicuri da visitare in questo momento nel nostro territorio.

Siamo stati oggi, primo giorno di giugno, al Giardino Sottovico, a Vico d’Elsa (Barberino Tavarnelle). E, come sempre, è stata una meraviglia.

Un’armonia di piante e fiori, di colori, di nuvole, cielo e sole.

Qui in questo lembo di territorio che guarda alla Valdelsa, che scruta le torri di San Gimignano, una serra di circa 200 metri quadrati è popolata da specie rare di piante grasse, molte delle quali dal fascino esotico, provenienti dai cinque continenti.

E dai percorsi sensoriali legati alle cinque modalità di percepire l’ambiente.

Il Giardino Sottovico è nato ormai da più di dieci anni come luogo didattico e terapeutico. Di incontro tra le persone e l’ambiente circostante, rivolto a bambini, adulti, anziani, scuole, centri per l’handicap.

Uno degli obiettivi è la prevenzione dello sviluppo del benessere psicofisico nel percorso di crescita della persona.

Andateci, è un consiglio. E’ un vero e proprio piccolo gioiello nascosto nel cuore del nostro territorio.

Aperto nel fine settimana, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20. Dal lunedì al venerdì su prenotazione 3314048373 – 3395249092.

💻📲 Pagina Facebook: www.facebook.com/giardinosottovico/

💻📲 Sito web: www.giardinosottovico.org/

Leggi altri articoli...