Articolo disponibile anche in: Inglese

Qualcuno lo ricorderà come una delle più belle esperienze vissute in prima persona, qualcun altro avrà il bel ricordo di una giornata di folklore lungo il fiume. Altri, i più giovani, ricorderanno qualche strana imbarcazione che solcava le acque dell’Elsa.

Tutto questo si chiamava e si chiama River Trophy, che dopo dieci anni torna con una ventata di aria fresca, e che punta alla riscoperta del fiume nel rispetto del fiume stesso e della vegetazione che lo accompagna nel suo lento scorrere.

Gli equipaggi si “sfideranno” su un percoso che andrà da Barberino Val d’Elsa (località “La Zambra”) a Castelfiorentino, cercando di non essere sopraffatti dalle insidie che nasconde il fiume nei sui 15 km circa di tragitto.

M è arrivato davvero il momento di pensare all’imbarcazione. Parole d’ordine: estro, fantasia e inventiva.

Le iscrizioni sono aperte dal 5 maggio, ogni venerdì presso la sede del “Circolo Tennis” di Castelfiorentino in via Duca d’Aosta, dalle 21.30, oppure presso i nuovi “River Trophy Point” (li trovate su www.rivertrophy.it).

Contatti: [email protected] – Silvano 3338558046.

Leggi altri articoli...