Articolo disponibile anche in: Inglese

Sono iniziati il 25 gennaio a Montepulciano i corsi di formazione per dipendenti delle Pro Loco che operano negli Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica della Provincia di Siena.

È un progetto promosso dal Comitato Regionale Pro Loco Toscana, dal Comitato Provinciale delle Pro Loco della Provincia di Siena, insieme alle Pro Loco del territorio e con il patrocinio dell’Unione Province Toscane.

Nei nostri territori, in particolare nel Chianti Classico (fiorentino e senese) l’mpegno nel turismo, nell’accoglienza e nell’informazione è da sempre stato  fondamentale.

A questo scopo, da diversi anni, sono stati organizzati corsi di aggiornamento e formazione per gli addetti ai lavori, in modo da arricchire la professionalità all’interno delle strutture, rafforzando una rete tra gli stessi Uffici.

I corsi, a partecipazione gratuita, sono organizzati dalle Pro Loco su tutte le Province della Regione, vengono svolti annualmente e sono gestiti in collaborazione con formatori qualificati nel turismo della “Rete Core” e coinvolgono oltre 300 Pro Loco e 90 Uffici Informazioni e Accoglienza Turistica. I più antichi sono stati fondati negli anni ’50 altri, invece, sono gestiti in collaborazione con gli enti locali.

In Provincia di Siena il corso è stato articolato in sei incontri, tre si sono tenuti a Montepulciano e tre a Poggibonsi. E hanno visto la partecipazione di 30 dipendenti delle Pro Loco e volontari appassionati al tema.

Gli argomenti che sono stati trattati riguardano temi come web marketing e marketing emozionale, promozione online del territorio, storytelling e scrittura digitale, con formatori qualificati ed esperti del settore turistico.

Il tema della formazione è un investimento a lungo termine sulle persone, dipendenti e volontari ed ha importanti ricadute positive sul territorio, che ha a disposizione personale che, oltre alla lunga esperienza, può vantare anche una professionalità ed un costante aggiornamento.

Per informazioni è possibile scrivere a [email protected] oppure a [email protected].

Leggi altri articoli...