Articolo disponibile anche in: Inglese

Chianti, terra ed eventi freschi di stagione. La Primavera sboccia nei comuni di Barberino Val d’Elsa e San Casciano nel segno della tradizione e dell’eleganza.

Un ricco week end, quello in programma tra sabato 20 e domenica 21 in cui porte e piazze del territorio accoglieranno i profumi floreali, le maestranze artigianali e la cultura gastronomica con le ricette del passato che riconducono alle origini e alla tradizione povera della cucina toscana.

Stampa

Sapori e rispetto per l’ambiente si intrecciano nel borgo di Vico d’Elsa. La frazione si veste a festa per una domenica speciale in cui la tradizione gastronomica, legata alla cucina povera e all’utilizzo degli avanzi, convive in armonia con le tematiche del riuso e del riciclo.

Domenica 21 dalle ore 10 alle ore 20 piazza Torrigiani apparecchia la tavola per proporre alcuni piatti tipici, cavalli di battaglia della tradizione toscana, come lampredotto e porchetta.

In contemporanea si svolgerà il mercatino Svuota la soffitta, una nuova occasione realizzata grazie al coinvolgimento dei cittadini che offre una seconda vita agli oggetti in buono stato che non servono in più. L’iniziativa è promossa dal Comune di Barberino Val d’Elsa.

Per partecipare occorre portare la merce da mettere in vendita e un tavolo. Lo spazio è concesso dal comune gratuitamente. E’ necessario iscriversi contattando l’ufficio Ambiente alla casella di posta elettronica [email protected] o il numero 055 8052207, ci si può presentare anche direttamente.

Festa2021maggioA San Casciano è tempo di rose e piante di stagione. “Profumi e sapori del Chianti” è la manifestazione, promossa dal Comune e dalla Pro Loco di San Casciano, che terrà banco in piazza della Repubblica con laboratori per bambini e tante proposte di animazione, in programma sabato dalle ore 16 alle ore 19 e domenica dalle ore 15 alle ore 19.

Dal latte al formaggio e dal seme alla pianta: tutti i bambini potranno partecipare al laboratorio e alle attività della festa. Sarà allestito in tutto il paese un ampio tappeto di rose e fiori dell’azienda leader in Toscana Barni di Pistoia.

Anche i macellai del territorio proporranno una grigliata sotto le mura. E una fattoria diffusa con gli animali da cortile e una corsa tra trattori tagliaerba riempiranno di allegria e cultura rurale il comune chiantigiano.

Leggi altri articoli...