,

H:iH:iUna domenica a contatto con la natura tra le orchidee spontanee del Chianti

Scopri di più

Dettagli dell'evento

Articolo disponibile anche in: Inglese

Seducenti, magiche, più resistenti delle cugine tropicali, le orchidee che crescono spontaneamente nel Parco Botanico dell’Osservatorio polifunzionale del Chianti non hanno nulla da invidiare ai colori, alle tonalità, alle forme e alle dimensioni delle piante selvatiche più eleganti del pianeta vegetale.

Domenica 22 aprile gli occhi di appassionati e curiosi escursionisti saranno rivolti a terra per esplorare le specie presenti nell’area del parco, che si estende sulla collina di Montecorboli, nel comune di Barberino Val d’Elsa.

Al fianco di Rolando Romolini, esperto del Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee, e Barbara Guazzini, naturalista e guida ambientale escursionistica, l’Osservatorio propone una giornata da vivere a contatto con la natura, nel cuore del Chianti, alla scoperta delle Orchidee spontanee della Toscana in collaborazione con il G.I.R.O.S.

Sono consigliati scarpe e abbigliamento comodi mentre fondamentale si rivelerà l’utilizzo della macchina fotografica.

L’iniziativa si terrà per l’intera giornata dalle 9.30 alle 12.30. Nella prima parte gli esperti illustreranno le specie presenti e inviteranno i partecipanti all’osservazione e al riconoscimento.

Dopo la pausa pranzo, con merenda al sacco, dalle 14 alle 16.30, l’escursione si estende nei boschi e nelle aree vicine al Parco alla ricerca di altri esemplari di orchidee selvatiche chiantigiane. L’iniziativa è aperta agli adulti e ai bambini.

Per informazioni si prega di contattare il 3331192517. Le prenotazioni si possono effettuare: prenota@osservatoriochianti.it. In caso di maltempo l’OPC si riserva di annullare entro le 19 della sera precedente l’evento.

Orario

() H:i - H:i

×Close
X