maggio, 2021

06magTutto il giorno03giu"Reflections": Susi Rossini in mostra con l'Associazione Amici di PanzanoPanzano in Chianti (Greve in C.)

Scopri di più

Dettagli dell'evento

Articolo disponibile anche in: Inglese

Dopo una lunga chiusura dovuta alla pandemia, lo spazio espositivo dell’Associazione Culturale Amici di Panzano, in piazza Bucciarelli 48 a Panzano in Chianti, riapre con il suo tradizionale programma di mostre che hanno come protagonisti gli artisti, gli artigiani e i fotografi legati al territorio chiantigiano.

La prima mostra in programma dal titolo “Reflections” propone i lavori fotografici, gli acquerelli e i libri di artisti realizzati da Susi Rossini, una giovane artista italo-inglese che già in passato ha esposto nello spazio panzanese.

La mostra sarà aperta al pubblico dal pomeriggio di giovedì 6 maggio e sarà aperta sino al 3 di giugno.

Susi Rossini inizia a fotografare all’età di 7 anni. I suoi studi in Architettura (Politecnico di Milano) e lighting design (Hollands Licht studio ad Amsterdam), insieme ai suoi viaggi di studio a Parigi, Bilbao, Ronchamp e New York ispirano la sua percezione dello spazio come uno spazio dinamico.

La sua prima mostra, “Floating Images”, si svolge nel 2002 nell’ houseboat in cui abita durante il suo periodo olandese, ad Amsterdam.

La sua ispirazione nasce soprattutto dall’arte astratta, la musica jazz, giochi di luce ed ombra, riflessi e il viaggio.

Nel 2002 partecipa al progetto di lighting design project per l’Esposizione di Dinosauri Argentini nel Museo Naturalis a Leiden, in Olanda. Nel 2003 partecipa al progetto di lighting design per la mostra del pittore Van Dyck a Palazzo Reale, Milano.

Nel 2004 consegue il Master in Architettura per lo Spettacolo all’università di Architettura di Genova. Nel 2005 studia Curating Contemporary Art al St Martin’s College, Londra.

Nel 2006 e 2008 riceve due Premi Artistici dal London Arts Council per Progetti fotografici che ritraggono la Comunità di Putney, un quartiere di Londra.

Negli anni successivi, nel Kent, partecipa a progetti di fundraising per esposizioni d’arte.

Grazie ai suoi successi nell’ attività di fundraising durante la sua collaborazione con Oxfam GB partecipa ad un viaggio in Uganda, completamente finanziato da Oxfam, per visitare i progetti umanitari della ONG a Kitgum e Kempala.

Il suo foto reportage fa ora parte della Biblioteca virtuale di Oxfam “Words and Picture Library”.

Dal 2002 fino ad oggi Susi espone in modo continuativo nella città in cui vive: prima Amsterdam poi Genova, Londra, Faversham, Whitstable, Firenze.

Nel 2015 pubblica il suo primo libro fotografico, “Italian Moods”, che sarà seguito da altri cinque libri di cui l’ultimo sarà presentato per la prima volta in occasione della mostra “Reflections” a Panzano in Chianti.

Dal 2015 Susi vive a Firenze e studia pittura astratta e composizione visiva.

Nel 2017 Susi pubblica il suo secondo libro Abstractions, che ora fa parte della biblioteca del Kunsthistorisches Institut Max-Planck a Firenze.

Nel 2019 Susi vince il Primo Premio alla Mostra Premio Pittura di Panzano negli Orti Sassolini.

La fotografia di Susi Rossini, in arte Susimagin, cattura le transizioni di luce tra il giorno e la notte, riflessi nell’acqua, il movimento nella natura e nel paesaggio.

La sua ispirazione nasce soprattutto dall’arte astratta, la musica jazz, giochi di luce ed ombra, riflessi e il viaggio.

Info: pagina Facebook Associazione Amici di Panzano

Orario

Maggio 6 (Giovedì) - Giugno 3 (Giovedì)

Location

Panzano in Chianti

×Close
X