giugno, 2022

11giu21:0023:00Festival di Pentecoste e Concerti nel chiostro nell'Abbazia di Badia a Passignano

Dettagli dell'evento

Dal 2 giugno al 29 luglio, nella cornice millenaria dell’abbazia di Badia a Passignano, torna la rassegna internazionale Festival di Pentecoste.

Quattro concerti nella sala del Cenacolo affrescata da Domenico Ghirlandaio, con la partecipazione di note formazioni musicali e artisti di primo piano nel panorama internazionale.

Sono questi gli aspetti salienti che ruotano intorno allo storico fulcro della manifestazione, organizzata grazie alla sensibilità artistica dell’associazione Amici della Musica di Tavarnelle e al percorso di collaborazione attivato con la comunità monastica di Badia a Passignano.

Trentasei anni di note celebrate nella culla dell’arte rinascimentale ridanno vita alla stagione musicale di Barberino Tavarnelle in versione estiva.

Che si compone del ciclo di appuntamenti del Festival di Pentecoste e dei tre concerti dell’Orchestra Regionale Toscana, in programma questi ultimi dall’8 luglio al 5 agosto, promossi dal Comune e organizzati dall’associazione Amici della Musica di Tavarnelle.

Le iniziative sono realizzate con il patrocinio della Regione Toscana e della Città Metropolitana di Firenze e il contributo di ChiantiBanca.

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

Il Festival di Pentecoste

Il trentaseiesimo Festival di Pentecoste si apre giovedì 2 giugno con il concerto del Quartetto Adorno, costituito da Edoardo Zosi e Liù Pelliciari al violino, Benedetta Bucci alla viola e Stefano Cerrato al violoncello.

L’ensemble rievocherà alcune delle più belle pagine della scrittura compositiva di Beethoven.

Si procede sabato 11 giugno con il concerto che vede protagonista Il contrabbasso di Patrick Suskind.

Sul palcoscenico di Badia a Passignano si alterneranno Paolo Hendel, come voce narrante, Gabriele Ragghianti al contrabbasso e Tiziano Mealli al pianoforte.

Il repertorio scelto per la serata farà riecheggiare alcune delle più prestigiose pagine di Bach, Paganini, Saint-Saëns, Mozart, Bottesini, Garzya.

Il terzo appuntamento è in programma sabato 25 giugno con Maurizio Baglini che eseguirà musiche di Beethoven al pianoforte.

Appuntamento che conclude la rassegna sulle note di Mozart è quello in programma venerdì 29 luglio con Francesca Dego al violino, Timothy Ridout alla viola, Laura Van der Heijden al violoncello e Federico Colli al pianoforte.

Le tre serate nel Chiostro

Nel mese di luglio la classica continua a regnare incontrastata tra le colline del Chianti.

Protagonista delle tre serate nel Chiostro monastico di Badia a Passignano è l’Orchestra della Toscana.

I concerti di Badia prenderanno il via venerdì 8 luglio con l’Orchestra diretta da Diego Ceretta e la partecipazione di Augusto Gasbarri al violoncello.

Al viaggio musicale che cavalcherà le opere di Haydn e Mozart il compito di travolgere il pubblico in un vortice di emozioni.

Alessandro Riccio torna a Badia con i Fiati dell’Ort mercoledì 20 luglio, al centro dello spettacolo “Gli anni Verdi” con musiche di Giuseppe Verdi.

Ultimo spettacolo, previsto venerdì 5 agosto, è quello che mette in scena l’esibizione dell’Orchestra della Toscana, diretta da Daniele Giorgi con un programma che propone musiche tratte dal repertorio di Brahms e Mendelssohn-Bartoldy.

Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21. Informazioni e vendita biglietti info@amicidellamusicatavarnelle.it, 3206008278.

Scopri di più

Orario

(Sabato) 21:00 - 23:00

Location

Badia a Passignano (Barberino Tavarnelle)

×Close
X