Articolo disponibile anche in: Inglese

Si chiama “Ombre” la personale di Paolo Benvenuti (sancascianese, classe 1981) che da oggi, sabato 14 settembre, sarà visibile dentro la Torre del Chianti, a San Casciano (inaugurazione alle 15.30), l’antico piezometro nato negli anni ’50, testimonianza di archeologia industriale che diventa sala espositiva.

Negli ambienti della Torre che si sviluppa in verticale per oltre 30 metri di altezza, il particolare gioco di equilibri tra i fasci di luce, gli angoli bui e la prospettiva, nata dalla spirale interna delle scale, valorizzerà l’esposizione di un gruppo di sculture di piccolo formato.

Le opere, realizzate in pietra, sono ispirate all’arte etrusca, e raffigurano personaggi e simboli di una millenaria comunità agreste.

La presenza di materiali come tondini metallici e calcestruzzo nelle opere ricrea un’atmosfera affine agli spazi della Torre.

La mostra resterà aperta fino all’11 ottobre negli giorni venerdì, sabato e domenica con orario 10-13 e 16-19 e lunedì ore 10-13.

Per le visite di lunedì e venerdì si prega di rivolgersi all’ufficio del Teatro Niccolini, piazza della Repubblica 12, 0558256388. Info mostra: Museo Ghelli, via Lucardesi 6, 0558256385.